Bhumi nasce dall’esperienza, la creatività e la ricerca delle insegnanti Donata Grano, Nicoletta Fontana ed Emanuela Passerini che, nel 2009 fondano l’Associazione sportiva aprendo uno spazio dedicato al Pilates, al Dainami®, al Gyrotonic®, allo Yoga e alla Danza in Via Lario a Milano.
Nel 2014 Bhumi si espande con un secondo studio in Via San Calocero, vengono integrate nuove discipline come il Body-Mind Centering® e nuove tecniche di meditazione e di espressione come la pratica sulla voce ed entra nello staff dell’Associazione Irene Falchi, formatasi all’interno della scuola Stott Pilates.
Lo studio risponde alle esigenze di qualsiasi persona che desidera prendersi cura del proprio corpo attraverso il movimento e la consapevolezza di sé.
Le lezioni si adattano a tutti e le tecniche utilizzate dalle insegnanti vogliono dare il più ampio respiro alla continua ricerca, integrazione, e sperimentazione con particolare attenzione al riequilibrio corporeo e attraverso le qualità dei 5 elementi Terra Acqua Fuoco Aria ed Etere. In Bhumi questi elementi con le loro caratteristiche, insieme all’analisi delle catene muscolari, guidano la teoria applicativa nella diagnosi e la scelta "terapeutica" degli esercizi.
La trasformazione e il riequilibrio del proprio corpo avviene in modo naturale. Gli organi interni, attraverso il profondo e particolare lavoro coordinato di movimento/respiro, risultano rinvigoriti da una nuova energia data dalla loro purificazione.
Le lezioni guardano alla persona nella sua totalità e mirano al benessere corpo-mente. Si fa lezione per un allenamento sportivo mirato, per la ricerca creativa, per riequilibrio posturale, e, non ultimo, come terapia antalgica in caso di cervicalgie, lombalgie, cifosi e scoliosi, traumi, potendo giocare in ogni sessione con scarico di gravità, pesi e resistenze, scarico circolatorio, coordinazione, allungamento, tonificazione.

Lo studio Bhumi nasce dall’incontro di Emanuela Passerini, Donata Grano e Nicoletta Fontana alla Scuola Professionale di Dainami®, presso DownTown Palestre di Milano, dove insieme hanno collaborato al progetto Dainami per diversi anni, fino al 2009, sotto la preziosissima guida di Chandra Sartori, inesauribile fonte di conoscenza e sperimentazione, e la cui passione ha portato alla luce l'intera tecnica Dainami, di cui è permeato il loro lavoro. Nel 2014 Bhumi si espande, apre una nuova sede ed entra a far parte del team anche Irene Falchi, formatasi alla scuola Stott Pilates® il cui percorso si arricchisce con influssi provenienti dal metodo Dainami e dallo Yoga.

 

Emanuela Passerini

Educatrice del movimento Somatico e Practitioner Body-Mind Centering® diplomata presso la School for The Body Mind Centering®.
Diplomata alla Civica Scuola di animazione teatrale pedagogica-sociale Formazione biennale di teatro del Teatro Tascabile di Bergamo.
Percorso Formativo decennale in Danza Sensibile® con Cinzia Delorenzi.
Insegnante di Pilates formatasi presso la PilatesInstitute, Insegnante certificata di Dainami® Trainer certificata Gyrotonic® formatasi presso Gyrotonic® Milano.
Ha praticato Shaolin presso "Shaolin Wuseng Houbeidui-Italy" per sei anni studiando in Cina a Deng Feng Pechino.
Corso di perfezionamento di danza contemporanea a Roma con Carolyn Carlson, Susanne Linke, Bertoni-Abbondanza Giorgio Rossi, Simona Bucci. 
Attualmente si occupa di formazione a professionisti, conduce gruppi di movimento somatico e danza e pratica trattamenti individuali di BMC® collaborando con medici, osteopati e professionisti del settore.
Continua in modo indipendente la ricerca del continuum corpo-mente e dello sviluppo del movimento in campo artistico, pedagogico e terapeutico.

Donata Grano

Praticante di Yoga e Meditazione fin da giovanissima ne ha esplorato le differenti forme e orientamenti, oltre alle possibili integrazioni con altre discipline. Le arti marziali,la danza,Pilates, Girotonic e i principi dell´osteopatia costituiscono quindi insieme allo hatha Yoga le basi della sua ricerca e del suo insegnamento. Si è formata presso il Dojo Sheegana HaraYoga e si è diplomata come insegnante al la Libera scuola di hatha Yoga Hamsa con Maurizio Morelli. Ha studiato psicosomatica ed ecobiopsicologia applicate anche in ambito pedagogico. Alla ricerca delle possibilità e delle potenzialità del corpo,della mente e dell´anima studia anche canto corale.
Dal 2005 diplomata nel metodo Dainami ® ( corpo libero,gravity,piccoli attrezzi,circolare,reformer,cadillac,wall spring,propriocettiva,elementi ) sotto la guida di Chandra Sabrina Sartori lo insegna collaborando con Down Town Palestre e attualmente allo Studio Bhumi.
Dal 2011 segue i seminari di Atman Yoga con Chandra Sabrina Sartori.
Nel 2014/15 segue il percorso formativo BMC® sullo sviluppo in età evolutiva e dal 2016 ne prosegue lo studio attraverso l'anatomia esperienziale e i sistemi corporei del programma di Somatic Moviment Education.

Nicoletta Fontana

Da più di 20 anni sperimenta per se stessa in ambito corporeo e di evoluzione personale: Yoga (Hara, hatha, Vinyasa, Nada), Pilates, Gyrotonic®, Dainami, massaggio Shatzu e Thai- Seminari esperenziali in PsicoSciamanesimo, Costellazioni, meditazione e Yoga del suono. Lunghe esperienze nei lavori più diversi. Insegna Pilates dal 1998 (metodo Cova - Pilates Convention 2007). Insegnante di Dainami da oltre 10 anni (certificata in Dainami Corpolibero, Gravity, Piccoli attrezzi, Reformer, Cadillac & wall springs, Circolare, Propriocettiva, Elementi). Ha praticato forme di creatività con la danza, le arti figurative, la musica, il canto e canto corale (con Roberta Mangiacavalli). Dal 2007 si appassiona alla sperimentazione in campo di nuove forme di comunicazione partecipando per più di 5 anni agli ETP con Anna Bacchia presso la associazione svizzera Vocal Sound di Lugano (www.holographicenvolvin.net), prendendo parte al progetto ININ 2012. Dal 2011 partecipa ai seminari di Atman Yoga tenuti da Chandra Sabrina Sartori (esperta in costellazioni familiari e sistemiche, costellazioni rituali®, psicogenealogia, tecniche rituali sciamaniche e Via del Sogno). Negli ultimi anni studia con Patrik Torre - Yoga du Soin, FR, Igor Ezendam – Soundhealing, CH e Maria Cristina Franzoni – SoulVoice, CH, ma soprattutto sperimenta personalmente in campo vocale per portare nel proprio lavoro trasformazione e guarigione attraverso voce, armonici e Suono.

Irene Falchi

Pratica Pilates da circa dieci anni fino ad arrivare allo studio Bhumi dove l'interesse per questa disciplina si trasforma in amore. Da qui inizia un percorso di studio e di dedizione assidua. 
Si affaccia al metodo STOTT PILATES® certificandosi Pilates Teacher Mat, Reformer e proseguendo con Cadillac, Chair e Barrels. A questo percorso accompagna l'esperienza del metodo Dainami e dello Yoga che ampliano il raggio di possibilità del movimento e di conoscenza di sè.  
La passione per il Pilates convive con quella per la relazione con le persone. Dopo gli studi universitari matura un'esperienza in realtà multinazionali occupandosi delle relazioni esterne, dall'organizzazione di eventi a campagne pubblicitarie dal web marketing all'ufficio stampa. Nel 2014 abbandona la strada della comunicazione aziendale per dedicarsi esclusivamente a quanto la appassiona di più ed entra a far parte dell'Associazione Bhumi.

Domenica 16 novembre - dalle 10 alle 13
Movimento Somatico attraverso i principi di BMC(R)
Condotto da Emanuela Passerini e Franca Rey

Sabato 8 novembre - Dalle ore 15
COSTELLAZIONI SPIRITUALI
condotto da Chandra Sabrina Sartori

DOMENICA 23 marzo 2014 dalle 16 alle 19
ANATOMIA ESPERIENZIALE E YOGA
LE ASANA ATTRAVERSO IL SOSTEGNO DEGLI ORGANI
seguendo i principi di di Body Mind Centering BMC®
condotto da Donata Grano ed Emanuela Passerini

Esploriamo attraverso le immagini  ed un percorso di anatomia esperienziale gli organi riproduttivi ed I reni utilizzando il tocco, il movimento e le vibrazioni del suono.

Ci accostiamo alle asana che agiscono sugli organi esplorati per scoprirne la relazione reciproca : l’effetto della posizione sull’organo e il sostegno dell’organo alla posizione. Nell’integrazione tra forma e contenuto ricerchiamo la funzionalità completa e consapevole insieme alla qualità energetica corrispondente.

La Terra porta forma,stabilità,radicamento,nutrimento; l’Acqua il movimento,la fluidità,l’adattamento,il cambiamento,la fertilità.

SABATO 15 marzo 2014 dalle ore 15 alle ore 18
VOCE E MEDITAZIONE
condotto da Nicoletta fontana

DOMENICA 2 marzo dalle ore 16 alle 19
IL CORPO LE PARTI E IL TUTTO (incontro mensile)
LA TESTA E LA SCHIENA.
Incontri di Movimento Somatico con elementi di Body-­‐Mind Centering BMC®
Conducono Franca Rey e Emanuela Passerini

SABATO 22 febbraio 2014 dalle ore 15 alle ore 19
INCONTRO DI COSTELLAZIONI SPIRITUALI E DEL SOGNO
condotto da Chandra Sabrina Sartori

DOMENICA 26 gennaio dalle 16 alle 19
IL CORPO LE PARTI E IL TUTTO (incontro mensile)
LA SPALLA E IL TRATTO CERVICALE.
Incontri di Movimento Somatico con elementi di Body-­‐Mind Centering BMC®
Conducono Franca Rey e Emanuela Passerini

Attraverso l’anatomia esperienziale si prende contatto con le proprie spalle, braccia e collo.
La visione di immagini anatomiche ed esercizi mirati facilitano la consapevolezza delle parti trattate.
Inoltre si lavora per differenziare il movimento delle diverse articolazioni e attraverso il tocco
si porta leggerezza in queste zone sciogliendo tensioni e renderendo il movimento funzionale e integrato con tutto il corpo.

SABATO 18 gennaio 2014 dalle 15 alle 18
VOCE E MEDITAZIONE
condotto da Nicoletta Fontana

 

Essere suono”. Giocare e liberare il Nostro Unico strumento sonoro: LA VOCE.

E’ una delle nostre possibilità di comunicare ed è parte di ciò che arriva agli altri di noi, che spesso non ascoltiamo o non vogliamo ascoltare! Rispecchia con verità il nostro universo interiore. Perciò è buono entrare in contatto con la Voce, con gioia, apertura e pronti a stupirsi!

I benefici della “pratica” dipendono dal singolo soggetto, dal punto da cui parte, da dove si trova ora, dal suo desiderio, ma è una pratica raccomandata a TUTTI, anche se non abbiamo mai cantato o fatto meditazione o recitato mantra.

Possiamo sciogliere nodi fisici o emotivi, semplicemente rilassarci, lasciar esprimere ciò che non viene a parole ma che preme per essere detto e sentito dal mondo che ci circonda.

L’uso della voce ed il potere del suono sono unici poiché operano direttamente sulla nostra”essenza” attraverso la vibrazione: noi siamo materia che vibra, quindi entriamo naturalmente in risonanza. Quando emettiamo suoni, cantiamo o recitiamo Mantra, produciamo vibrazioni nel corpo fisico ed eterico, e nel Cosmo.

La mente si placa, si allentano emozioni e pensieri; si inizia a percepire l'energia trasformatrice della vibrazione del suono.

Cantare può diventare una sorta di meditazione. La Nostra Voce protegge dalla nostra stessa mente, liberandoci dall’inquinamento dei pensieri negativi. Avviene una resa a vibrare per ciò che si è, con ciò che c’è. Si possono sviluppare evoluzione e comprensione e ci si avvicina a se stessi in modo trasparente e vero.

E se si è senza giudizio verso ciò che si libera con la voce, le emozioni si lasciano esprimere ed hanno la possibilità di liberarsi.

Nell’antica medicina ayurvedica si prescrivono Mantra e visualizzazioni invece di medicamenti usuali. In Africa è risaputo che certe frequenze ritmiche di percussioni sono terapeutiche, e per esempio, fermano la febbre. La musicoterapia è attualmente utilizzata per trattare problemi sia fisici che mentali. Ed è meraviglioso sapere che ognuno può beneficiare delle proprie vibrazioni!

Alcuni trovano una nuova calma, pulizia interiore; altri un’intensa sensazione di benessere, di essere cullati dall’universo e da un amore e gioia infiniti. Una sintonizzazione con il vasto ritmo apparentemente silenzioso del Cosmo e l’esperienza di divenire una cosa sola con esso, in fluida e pacifica risonanza.

L’incontro è tenuto da NICOLETTA FONTANA

Da più di 20 anni sperimenta per se stessa in ambito corporeo e di evoluzione personale: Yoga (Hara, hatha, Vinyasa, Nada), Pilates, Gyrotonic®, Dainami, massaggio Shatzu e Thai.

Seminari esperenziali: PsicoSciamanesimo, Costellazioni, Meditazione, Voce Libera e Yoga del suono, Rebirthing, Gong, Campane Tibetane. Insegna Pilates dal 1998 e Dainami® da oltre 10 anni. Ha praticato forme di creatività con danza, disegno, acquarello, musica, canto corale e vocalità (con Roberta Mangiacavalli). Dal 2008 si appassiona alla sperimentazione in campo di nuove forme di comunicazione frequentando per più di cinque anni, i seminari condotti da Anna Bacchia, presso la associazione svizzera Vocal Sound (www.holographicenvolvin.net), cantando nel coro pilota del progetto ININ 2012 - One Earth Choir.

Dal 2011 segue seminari tenuti da Chandra Sabrina Sartori (esperta in Costellazioni Familiari e Sistemiche, Costellazioni Rituali, Psicogenealogia, Tecniche Rituali Sciamaniche e Via del Sogno) presso lo stesso Studio Bhumi. Negli ultimi anni studia anche con Patrik Torre, Yoga du Soin FR – CH, Igor Ezendam, Sound Healing CH e MauraChiara Montinari, Soulvoice - Ch, ma soprattutto, studia e sperimenta personalmente in campo vocale per portare nel proprio lavoro trasformazione e guarigione attraverso la Voce, gli armonici e il Suono in Movimento.

Sposata. Ha una figlia.

Incontri a cadenza mensile in date da definirsi:

 

SEMINARI DI EDUCAZIONE AL MOVIMENTO SOMATICO

 

SEMINARI DI EDUCAZIONE AL MOVIMENTO SOMATICO

Il corpo: le parti e il tutto.
Sei incontri di studio esperienziale sul corpo e le sue connessioni.

Il tema che svilupperemo lungo la serie dei sei incontri sarà quello delle connessioni. Per questo andremo ogni volta a differenziare ed ascoltare una diversa parte del corpo, per riconnetterla poi in modo più sofisticato e funzionale al resto dell'organismo.

Traumi, abitudini quotidiane, atteggiamenti psicologici e posturali possono limitare la percezione e inibire il movimento in alcuni distretti corporei. Per ristabilire un buon flusso è di grande aiuto passare in rassegna i diversi tessuti corporei, in un lavoro sempre più profondo di ascolto. Questo ci fa scoprire come anche minimi movimenti possono contribuire all'espressione del nostro corpo.

Il supporto fondamentale è darsi il tempo per sentire e accogliere ciò che di nuovo si presenta. Le modalità di esplorazione che affineremo saranno il tocco, il movimento e la visione di immagini. Strumenti utilissimi per stimolare la consapevolezza dei diversi aspetti energetici, anatomici e funzionali che caratterizzano le principali parti del corpo, in modo da integrare poi ciò che è stato stimolato nella coreografia d'insieme.

Il sistema scheletrico sarà il filo conduttore della serie di incontri. Da lì partiremo ad esplorare le connessioni con gli altri sistemi corporei (organi, ghiandole, legamenti e muscoli, fluidi, sistema nervoso).

TEMI degli incontri:

- piede e gamba
- bacino e colonna vertebrale
- mano e braccio
- torace e spalla
- colonna vertebrale e cranio
- integrazione e sintesi generale

E' possibile partecipare anche a singoli seminari, anche se è naturalmente consigliabile una frequenza continuativa. 

Date degli incontri:

  • 7 aprile
  • 21 aprile
  • 5 maggio
  • 19 maggio
  • 2 giugno
  • 16 giugno
   dalle 16,00 alle 19,00

Non è necessaria una precedente esperienza nell’ambito del movimento corporeo. E' possibile partecipare anche ai singoli seminari, anche se è naturalmente consigliabile una frequenza continuativa.

Per info e iscrizioni: 348 7517656 / 347 0183158 studiobhumi@gmail.com

Incontri condotti da:

Emanuela Passerini
Somatic Movement Educator in BMC®
Educatrice movimento somatico
Danzatrice, insegnante di Pilates, Gyrotonic®, Dainami®

Franca Rey
Somatic Movement Educator in BMC®,
Danzamovimentoterapeuta APID, dipl. ISEF da anni lavora in strutture pubbliche e private in ambito educativo e preventivo mettendo il corpo, il movimento e la creatività al centro del processo di crescita e di apprendimento.

Con la supervisione e collaborazione di:

Piera Nina Teatini
BMC® Certified Teacher
NLP Senior Trainer
Diplomata al Lichtenberger® Institut für angewandte Stimmphysiologie

ALBERO DELLA VITA e VIA DEL SOGNO

 

ALBERO DELLA VITA e VIA DEL SOGNO

con CHANDRA SABRINA SARTORI



Chandra Sabrina Sartori è fisioterapista, insegnante di Yoga (Hara e Hatha) , Pilates® e Gyrotonic®; formata in massaggio Ayurvedico,Thailandese e Set-tsu-shin e ha creato il metodo Dainami nel ’99 presso Down Town Palestre, Milano.

Formatasi in seguito in Costellazioni familiari e sistemiche, Costellazioni rituali®, Risoluzione dei traumi e Sciamanesimo presso Nemeton Istituto di arte sciamanica e sistemica, ha seguito per molti anni il lavoro di Psicogenealogia e Psicosciamanesimo di Jodorowski e per molti anni ha studiato e vissuto tecniche rituali sciamaniche di guarigione con diversi insegnanti e sciamani.

Attualmente in formazione per Sound e Voice Healing; segue la Via del Sogno.

Crede nell’esperienza diretta come strumento di conoscenza e realizzazione.


Gli incontri sono rivolti a tutti coloro che godono di buona salute fisica e psichica


  • ALBERO DELLA VITA :

Anima genealogica e Costellazioni

Nel percorso l’Albero della Vita si lavora su tre livelli: della mente, del cuore e della volontà, allo scopo di ottimizzare la guarigione, ossia di riportare ogni conoscenza mentale alla comprensione del cuore e lasciarla manifestare in una azione mirata. Gli strumenti del percorso sono l’Anima genealogica e le Costellazioni familiari e rituali®, e tecniche yogiche e sciamaniche mirate.


Anima Genealogica : l’osservazione del proprio albero genealogico e la meditazione degli antenati permettono di trovare forza per la propria vita. L’albero genealogico possiede una sua struttura che evolve e si trasforma di generazione in generazione. A volte la struttura diventa una gabbia all’interno della quale è difficile vivere. Individuato il blocco con una analisi che ha origine dal cuore si può agire con un atto mirato volto a soddisfare il bisogno dell’albero , liberare l’anima genealogica e svincolare l’individuo dalla reattività limitante.


Costellazioni familiari e Costellazioni rituali®: compito della costellazione è permetterci di riconoscere ciò che è, di vivere la realtà con pace, di accettare ciò che è più grande di noi e di riposizionarci al nostro giusto posto nella vita

Talvolta viviamo scelte, emozioni, pensieri e vite intere senza sentirle realmente nostre, come risposta agli ordini dell’inconscio collettivo.

Quando non siamo nel posto giusto, ossia in quello a noi attribuito dalla vita, siamo impossibilitati a connetterci con la forza che naturalmente ci sostiene: ci sentiamo allora fuori posto, fuori tempo e costantemente sotto sforzo. Non riusciamo a prendere forza dal cuore per sostenere la nostra realtà ordinaria .

Compito della costellazione è aumentare lo spazio del cuore e la sua forza nel guidarci nella vita.

Le costellazioni rituali sono costellazioni all’interno delle quali fluiscono le competenze rituali dello sciamanesimo e dello yoga e permettono in particolare di fare luce sul significato più profondo della propria esistenza, di contattare il proprio cuore , di trovare le proprie risorse spirituali , di riconoscere ciò che è più grande di noi (nella forma che preferiamo), di verificare il nostro percorso spirituale e la nostra evoluzione.

Il lavoro è ispirato prioritariamente dalla richiesta più o meno esplicita dei singoli partecipanti . In assenza di richiesta tocca quei temi che hanno carattere collettivo.

L’incontro è rivolto a tutti coloro che godono di buona salute fisica e psichica


VIA DEL SOGNO


Il sogno non ha passato e non ha futuro: nel sogno è sempre qui e ora.

La Via del Sogno nasce dall’esperienza diretta del sognare e del vivere il sogno come guida per la vita e per il sogno stesso. Trova le sue radici nell’esperienza di tutti quei popoli tribali , quei guarito e sognatori contemporanei che hanno avuto l’intuizione di ascoltare e credere nei loro sogni e che hanno avuto la necessità di trasmettere ad altri questo sapere in via parlandone, scrivendo o agendo di conseguenza.

Una volta data la giusta importanza ai sogni al di là della loro interpretazione è possibile toccarne il potenziale creativo e trasformativo se riconsiderati alla luce delle tecniche delle costellazioni integrate allo sciamanesimo e ai suoi rituali.


Nella lingua dell’antico Egitto il termine che indica il sogno è rswt e significa “risveglio, essere svegli” e i geroglifici che rappresentavano questo termine sono seguiti da un segno raffigurato come un occhio spalancato. Questo è il nome che consiglio di dare al quaderno che raccoglie i nostri sogni, in modo da potersi ricordare ogni volta che annotiamo un sogno la nostra scelta di consapevolezza. Camminando sulle orme di tutti coloro che prima di noi hanno percorso la via del Sogno avremo l’occasione di condividere, accogliere ed entrare nello spazio del Sogno nostro e altrui; incontreremo così una nuova possibilità di evolvere e imparare da una delle attività più presenti nella vita dell’uomo. In questa via i sogni non hanno bisogno di interpretazione ma di azione, presenza e voce.

Onorare i nostri sogni e condividerli in cerchio come ci insegnano i popoli tribali dà forza al nostro sognare e ci permette di ricevere indicazioni e energia dal tempo del sogno, utile per la vita. Possiamo fare esperienza di come il sentire individuale e collettivo spesso coincidono imparando a riconoscere i diversi livelli e le diverse porte del sogno. Il tutto facendo esperienza non solo dei nostri sogni, ma anche di quelli degli altri in modo da “contagiare ed essere contagiati” dai potenziali mitogenetici del sogno stesso. Per lavorare sui propri sogni occorre ricordarne almeno uno e scriverlo subito di prima mattina. Partecipare al seminario è utile anche per chi non ricorda i sogni, per amplificare questa preziosa connessione. E’ dimostrato dall’esperienza che rimanere esposti al campo del sogno degli altri aiuta a entrare in contatto con il proprio. Ovviamente per apprezzare i sogni bisogna prima avere fatto i conti con le proprie paure e accettare che c’è uno spazio in noi di cui non abbiamo il controllo (per fortuna!!)Il sogno permette di entrare in contatto con il potenziale creativo che vive dentro di noi e che se rimane a noi sconosciuto opera senza che ce ne rendiamo neppure conto. Inoltre ci permette di toccare il ricordo di ciò che siamo ed è facile ricordare anche quei fatti che precedono la nascita e che ci siamo dimenticati donandoci grandi chiavi per il nostro esistere. Il percorso prevede l’apprendimento di tecniche facilmente applicabili di come entrare nello spazio del sogno attraverso la porta del cuore e come rendere vivi e presenti nella nostra vita i sogni.


informazioni 02 66801285 – 3496761700 o 3479391388 – mail: studiobhumi@gmail.com

APPUNTAMENTI ESPERIENZIALI SUL PERINEO

APPUNTAMENTI ESPERIENZIALI SUL PERINEO

Incontri di movimento somatico

Il perineo è uno dei diaframmi più nel corpo.

E’ un organo centrale della salute femminile e maschile e nelle sue capacità dinamiche, emozionali, creative e fisiologiche sempre diverse nei vari momenti e cicli della vita viene illuminato nelle sue parti.

Parte delicata, sensibile, ma anche forte e potente, portale verso il mondo, base dell’autostima, con funzioni di apertura, ricettività e dono di sé, come chiusura, contenimento, sostegno, autodifesa, energia, si offre alle letture più ampie.

Questo lavoro è ottimo per sciogliere tensioni alla schiena e cervicali,

in gravidanza o post parto.

Nell'incontro di tre ore si esploreranno:

- Anatomia del bacino e sue possibilità nel movimento

- Anatomia del perineo

- Anatomia esperienziale del perineo

- Contatto sensibilizzazione e movimento

- Il perineo , connessioni ed integrazione con tutta la struttura corporea

Incontri condotti da Emanuela Passerini


ORARIO STUDIO
lezioni semindividuali con attrezzi
a frequenza libera, su prenotazione

Programmi individuali personalizzati di
Pilates e/o Gyrotonic® Dainami ®
(personal, duetto, trio) con attrezzi
durata 1 ora


Lunedì – Venerdì
h. 8.00 - 21.00
orario continuato
Sabato
h. 9.30 - 14.30


Per prenotarsi

  • T 02 66801285
  • Irene 349 2639745
  • Emanuela 348 7517656
  • Donata 328 4913745
  • Nichi 347 9391388
  • Mail: studiobhumi@gmail.com

CLASSI CORPO LIBERO
max 10 persone in Via Lario
max 5 persone in Via San Calocero


Pilates - durata 1 ora


Via Lario
Lunedì h 19.30
Martedì h 18.30
Lunedì h 10.00 (terza età) e 19.30

Hatha Yoga
Martedì h. 20.00 in Via Lario


Pilates e Yoga in Gravidanza

Orario da concordare con le mamme

  • T 02 66801285
  • Emanuela 348 7517656


Tutti gli orari possono subire variazioni a seconda delle richieste durante l’anno. Su richiesta con gruppo minimo di 4 persone è possibile aprire un nuovo corso in qualsiasi orario e disciplina

TARIFFARIO 2016

Individuale
Pilates/Gyrotonic

55,00

a pers.

pacchetto da 10
pachetto da 5

500,00

250,00

Trattamento BMC®

60,00

a pers.

Lezione con attrezzi

Semi-individuale

42,00

a pers.

pacchetto da 10 lezioni

390,00

Trio

33,00

a pers.

pacchetto da 10 lezioni

300,00

pacchetto da 20

550,00

1a Lez.VALUTAZIONE - PROGRAMMA

50,00

lez. Prova corpo libero pilates o yoga 15.00
lezione con prova attrezzi 30.00
Classi
Corpo libero
Via Lario
Max 10 persone
Tre mesi 2 volte a settimana trimestrale 300.00

Tre mesi 1 volta a settimana Trimestrale 170.00

pacchetto da 10 lezioni
180.00

Sei mesi 1 volta a settimana
300.00

Sei mesi 1 volta a settimana 400.00
Tutte le lezioni si svolgono previa prenotazione e ne verrà richiesto il pagamento, o saranno scalate dal pacchetto, se non disdette entro il giorno prima Non sono previsti recuperi.
QUOTE ASSOCIATIVE obbligatorie: 30.00


Tutte le lezioni si svolgono previa prenotazione e ne verrà richiesto il pagamento/saranno scalate dal pacchetto, se non disdette 24 ore prima. Non sono previsti recuperi.

Come Associazione Sportiva Dilettantistica si richiede il certificato medico.

MILANO

Via Lario, 17
Zona Isola

Via San Calocero, 3
Zona Cesare Correnti
Corso Genova

MM2 Garibaldi
MM3 Zara
MM5 Isola
Tram 4,7, 11
Bus 82, 91, 92

MM2 S.Ambrogio
S.Agostino
Tram 2, 14
Bus 94

Contatti

studiobhumi@gmail.com

T 02 66801285

Manu 348.7517656 ∴ Donata 328.4913745 ∴ Nichi 347.9391388 ∴ Irene 349.2639745

mappa Pilates isola

Via Lario 17, Zona Isola

Mezzi:
MM3, MM5 (Zara); MM2 MM4 (Garibaldi);
Tram 2,4,7, 31;
Bus 70, 82, 90, 91, 92)

mappa Pilates porta genova

Via San Calocero 3, Zona Corso Genova

Mezzi:
MM2 S.Ambrogio / S.Agostino
Tram 2, 14
Bus 94

Leben nuova srl
Shaolin Wuseng Houbeidui
Vocal sound
Inin 2012
Yogaduson
Scott Pilates
Gyrotonic

Pilates studio

  • Pilates
  • Pilates
  • Pilates
  • Pilates
  • Pilates
  • Pilates
  • Pilates
  • Pilates
  • Pilates
  • Pilates

Pilates Matwork

ll Metodo Pilates e' riconosciuto a livello internazionale come metodo di allenamento e di riabilitazione, focalizzato sul miglioramento della forza resistente in tutto il corpo. Potenzia armonicamente la muscolatura allungandola, migliora la mobilità articolare lavorando contemporaneamente sul centro e sulla simmetria del corpo. Notevoli miglioramenti si possono evidenziare in tutta la struttura a partire dai piedi a salire fino alla cervicale, “dalle radici alle ali”, a vantaggio della stabilità, centratura, e sostegno di tutto il corpo.
Pilates può dare molto nella prevenzione e aiutare a stare meglio chi soffre di patologie come: ernia discale, spondololistesi, scoliosi, osteoporosi, artrosi ed altro.
Con Pilates si lavora sul coordinazione, capacità di controllo, equilibrio e postura.
Scopo principale di J.H.Pilates era quello di rendere le persone consapevoli di sé stesse, sensibili del proprio corpo e della propria mente. I principi di pilates che regolano ogni esercizio del metodo sono: respirazione, concentrazione, controllo, baricentro, precisione, ricerca del centro, fluidità. Il Pilates è adatto agli sportivi come integrazione della preparazione atletica o a chi vuole intraprendere un allenamento consapevole.
• Lezioni personalizzate - il cliente è accompagnato dall’insegnante in un programma individuale creato mettendo insieme gli obiettivi che si prefigge l'allievo con le valutazioni/test del primo incontro individuale - con l’utilizzo di attrezzi propri del Metodo Pilates o a corpo libero.
• Le lezioni a corpo libero Mat Work, in gruppo prevedono l'utilizzo di piccoli attrezzi: palle piccole e grandi, elastici, cerchi, glidings, roll.
Sono previste lezioni specifiche in gravidanza e post parto.

Il Gyrotonic® Expansion System® utilizza i principi chiave della danza, dello yoga, del tai-chi, del nuoto, rende funzionali, integrati e interdipendenti i gruppi muscolari, esattamente come in ognuna di queste specialità.
Con Gyrotonic® si lavora su mobilità e tono attraverso un movimento fluido e circolare, che aiuta a prendere coscienza delle più piccole e profonde parti del corpo, integrandole al controllo posturale con una resistenza piacevole e sana.Il prezioso e particolare attrezzo, è progettato in modo specifico per ottenere un allenamento che rispetta la libertà di movimento, di velocità e di versatilità individuali, privilegiando un tipo di movimento circolare delle articolazioni.
Diversamente dalla maggior parte delle macchine convenzionali, basate sulla linearità e simmetria muscolare, il sistema brevettato Gyrotonic Expansion System® dà rilievo sia al movimento bidimensionale che tridimensionale di ogni articolazione, liberandole dalle compressioni .In questo modo vengono rinforzati naturalmente legamenti e tendini pur sviluppando la muscolatura, soprattutto quella profonda.
Un'uniforme e graduale resistenza concentrata sugli assi articolari, genera forze centripete e centrifughe sui muscoli coinvolti e vengono distribuite con sinergia fra i gruppi muscolari agonisti e antagonisti.
Una speciale attenzione è prestata all'aumento delle capacità funzionali della colonna vertebrale, con conseguente migliore bilanciamento della parte superiore del corpo, che diviene così significativamente meno predisposta agli infortuni.

Attualmente, il Gyrotonic Expansion System® è usato universalmente con grande successo nel mondo della danza, dello sport, della riabilitazione e come condizionamento. (Gyrotonic® is a registered trade mark of Gyrotonic® Sales Corp and is used with their permision)

HATHA YOGHA
“Non seguire le orme dei saggi,cerca ciò che essi cercavano”.(Bashò)
E’ questo il senso della ricerca che anima lo yoga e la sua integrazione con le altre discipline che proponiamo , non solo dal punto di vista fisico ma anche nell’atteggiamento mentale e interiore.

Yoga significa "unione" di corpo e mente , di materia e spirito ; è una vasta e complessa corrente di pensiero , composta da pratiche e comportamenti il cui fine ultimo è il distacco completo dalla materia per raggiungere uno stato di supercoscienza. Ma prima di essere un sistema filosofico è una pratica concreta che si attua mediante il corpo. Esso viene riconosciuto come strumento unico e prezioso a nostra disposizione in cui tutto è compreso e comprensibile , in cui entra ed esce il soffio vitale che ci congiunge all'universo , il luogo in cui sperimentare la totalità , l'essere tutt'uno con l'infinito. E anche se non raggiungiamo "il fine ultimo", lo yoga ci indica una via che passa attraverso la sensibilizzazione , l'armonizzazione e il rafforzamento del corpo , delle sue funzioni , anche organiche , e dei corrispettivi aspetti mentali ed energetici , e che conduce al benessere.
In quest'ottica risulta immediata la connessione con i più recenti studi e teorie sull'origine psichica di alcuni disturbi detti infatti psicosomatici. A attraverso le asanas (posizioni) e le tecniche di respirazione lo yoga rende forti ed elastici muscoli e articolazioni , regolarizza il sistema neurovegetativo , tonifica e purifica gli organi viscerali , allinea ed equilibra la postura , stimola i chackra. I chackra , letteralmente ruote , sono centri psicofisici di forza , ai quali corrispondono i vari organi e le diverse funzioni sia fisiologiche sia psichiche. I principali sono 7 e sono collocati lungo il nostro asse centrale , la colonna vertebrale. Il benessere psicofisico è dato dall'equilibrio di ogni singolo centro e dall'armonia dell'insieme dei 7 . A tal fine la pratica prevede innanzitutto le asanas , la consapevolezza e il controllo del respiro, la purificazione degli organi , e per avanzare nella profondità dal lavoro i mantra e le visualizzazioni.
Richiede una molta dedizione , autodisciplina e perseveranza per giungere alla realizzazione personale e alla pace interiore. Inoltre lo yoga permette di rafforzare la percezione e l'uso del "centro" , dell'allineamento , di esprimere forza fisica e di volontà , di sviluppare la capacità di concentrazione e determinazione . Attraverso il controllo fisico e mentale consente di mettere l'attenzione ed energie al servizio dell'intento. Integriamo questa pratica antica di 5000 anni con altre più espressive , emotive , dinamiche perché la consapevolezza e il controllo di se stessi non limitino la possibilità di movimento , di espressione e la naturale fisiologia di ogni singolo individuo.

Insegnante: Donata Grano

DANZA E MOVIMENTO SOMATICO

MOTILITA' E MOVIMENTO
laboratorio di movimento somatico con elementi di Body-Mind Centering® - BMC®.

L’esplorazione partirà dall’ascolto dell’espressione del corpo nel suo contenuto: lo scivolamento, le lievi rotazioni, le correnti, il distendersi ed il fluire verso il centro e verso l’esterno, le pulsazioni, l’addensamento e l’espansione di organi, legamenti, fluidi, muscoli, nervi e ghiandole che compongono il “ contenuto” del corpo.
L’attenzione al respiro sarà “il bordone” di questo lavoro; la respirazione è direttamente collegata alla motilità del corpo e attraverso la localizzazione del respiro si aprono strade attraverso le tensioni per sentirsi bene anche nei gesti più quotidiani come camminare o stare seduti.
Ascolteremo le qualità e le caratteristiche interne: leggerezza, sostegno, precisione , forza vitale, volume, organicità autentica , equilibrio e autoregolazione, capacità di presenza e trasformazione per alimentare , creare e liberare il movimento consapevole nello spazio. Negli incontri verranno proposte pratiche di tocco e di movimento.

L'ultima parte della lezione prevede un lavoro di composizione e coreografia.

Insegnante: Emanuela Passerini

Educazione del movimento somatico con elementi di Body-Mind Centering® - BMC®.

Il Body-Mind Centering® - BMC® è un approccio pedagogico per l'educazione somatica.
Creato nel 1976 da Bonnie Baindridge Cohen, il BMC è uno studio esperienziale del corpo in movimento diffuso in tutto il mondo che opera principalmente attraverso le esporazioni di movimento e di tocco , ma anche attraverso lo studio di anatomia e fisiologia.
Questo lavoro invita a scoprire i sistemi corporei (scheletrico, nervoso, muscolare, endocrino, organico...) ognuno dei quali fa emergere degli stati del corpo, della mente e di conseguenza delle differenti qualità di movimento.
Questo porta una maggiore conoscenza, consapevolezza del Corpo-mente e delle sue potenzialità di autoguarigione, di creatività e di benessere.
Il BMC inoltre propone una riesplorazione degli stadi dello sviluppo ontogenetico, per prendere coscienza delle abitudini dei movimenti che si sono instaurate da ciascun adulto, al fine di allargarne il ventaglio di possibilità.
La mobilità dei tessuti corporei sono affinati con l'aiuto del movimento, del tocco, della dinamica percettiva, della vocalizzazione e della visualizzazione.
Attraverso questi incontri si migliora poco a poco la capacità di aprirsi alle trasformazioni
attraverso la scoperta di nuove possibilità.
Il BMC si può applicare ad infinite attività professionali, è utilizzato nella danza, nello yoga e altre discipline corporee, nel campo artistico ( teatro, voce, musica, ecc..)
nella terapia occupazionale, fisioterapia, osteopatia, psicoterapia, medicina, così come per coloro che lavorano sullo sviluppo del bambino,
nella pedagogia o nel campo delle arti marziali, dello sport o delle attività psicofisiche.
Attraverso l’Educazione del movimento somatico si lavora sul corpo per renderlo più sensibile, consapevole e cosciente e per sentirsi meglio.
L'individuo è considerato nella sua globalità tenendo conto delle interazioni tra la sua parte fisica, percettiva, emotiva cognitiva e relazionale.
Nella somatica è attraverso l'esperienza che si scoprono e apprendono nuove possibilità di movimento, di percezione e di rapporto con l'ambiente interno ed esterno.

Si può fare esperienza di Educazione del movimento somatico con elementi di Body-Mind Centering® - BMC® nei workshop tenuti in studio
( vedi la pagina sul sito) oppure si può chiedere un appuntamento personale con l’insegnante Emanuela Passerini.

VOCE E MEDITAZIONE

E’ una pratica che permette di “essere suono” con lo strumento più naturale: la nostra Voce. La nostra Voce rispecchia tutte le parti dell’essere, il proprio universo interiore, e fa entrare in contatto con la nostra essenza. Voce e Suono sono unici poiché partono ed arrivano direttamente all”’essenza”: sono vibrazione.

I benefici della pratica dipendono dal singolo soggetto, da dove si trova, dal suo desiderio, ed è una pratica raccomandata a TUTTI per la capacità terapeutica, fisica e mentale, che può offrire. La mente si placa, si rischiarano emozioni e pensieri.

Si sperimenta la connessione “fare” ed “essere” che richiama all’aspetto più intimo e vero dell’uomo.

Cantare può divenire un efficace mezzo di “meditazione”. Una forma di yoga (Unione) che guarda al Tutto ed alle radici profonde dell’uomo. Le vibrazioni del suono svegliano la parte che “accorda” le nostre facoltà spirituali a quelle fisiche, ed anche alle vibrazioni primordiali del creato.

Attraverso il suono della Voce, se restiamo senza giudizio verso ciò che si libera, consentiamo alle emozioni di esprimersi incondizionatamente, cosicché abbiano la possibilità di “liberare” potenzialità, nodi ed energie inespresse, ferme o represse.

Nell’antica medicina ayurvedica si prescrivono mantra e visualizzazioni invece di medicine.

In Africa le frequenze ritmiche di percussioni sono terapia, e per esempio, possono fermare la febbre.

Con l’esperienza si prova una pulizia interiore che permette ai nodi dell’anima, senza bisogno di “capire”, di venire a galla e dissolversi; alcuni provano un’intensa sensazione di benessere e di essere cullati dall’universo e da un amore e gioia infiniti.


Un’armonizzazione con il vasto ritmo apparentemente silenzioso del Cosmo

e l’esperienza di divenire una cosa sola con esso.


Insegnante: Nicoletta Fontana

MOVIMENTO IN GRAVIDANZA E POST-PARTO

Durante la gestazione dedicare un momento a sé è importante.
Lo studio Bhumi propone lezioni in gravidanza e post parto con i diversi metodi attuati nello a propia sede: Gyrotonic® , Pilates con grandi attrezzi o matwork , Yoga, Movimento somatico in BMC®.
Ogni donna può scegliere l'allenamento che preferisce e più adatto a sé con diverse soluzioni di orari e prezzi.
Durante le lezioni si ha occasione di incontrare donne che condividono la stessa esperienza , che parlano un linguaggio in cui ci si può riconoscere.
Il movimento sul corpo che cambia di giorno in giorno adattandosi alla nuova vita che porta in sé, ha lo scopo di favorire la consapevolezza e la gestione attiva della propria energia.
Questi metodi di allenamento sono molto utili sia in gravidanza che nel post parto perché rinforzano ed elasticizzano la muscolatura in vista del parto e dopo di esso aiutano a ritrovare più velocemente la forma fisica.
Le tecniche di respiro aiutano ad affrontare con consapevolezza le contrazioni e le spinte e ad allenare il perineo insegnando a rilassarlo ed elasticizzarlo per non opporsi all'uscita del bambino .
Si affina la conoscenza del corpo e la propria sensibilità portandoci a collaborare attivamente al parto.
Inoltre la nuova consapevolezza favorisce lo sviluppo del bambino, in particolare gli organi sensoriali.
Il movimento praticato nello studio Bhumi aiuta a a sentirsi bene e a mantenere una postura corretta, previene i disturbi tipici della gravidanza (gambe gonfie e problemi circolatori, crampi, emorroidi, acidità di stomaco, mal di schiena, insonnia) e migliora l'umore!
Praticare esercizi specifici, aiuta muscoli e articolazioni a sciogliersi;
ne traggono beneficio organi interni, colonna vertebrale e ossigenazione dei tessuti.
I bambini delle donne “allenate” nascono vitali e sereni.

Mente e corpo si riequilibrano per accompagnarci in questo unico e meraviglioso momento della propria vita.

(Il corso può essere frequentato anche da chi non ha precedenti esperienze di movimento A partire dalla quattordicesima settimanali gestazione)

E' un attrezzo di nuovo utilizzo per metodo pilates e permette una applicazione differenziata versatile e stimolante dei classici esercizi.
Questa panca pulley system coinvolge sinergicamente diversi comparti muscolari stimolando la propriocezione e i muscoli stabilizzatori. Permette movimenti in tutti i piani spaziali.
Gli appassionati di pilates dovrebbero usare questo attrezzo per aver la possibilità di provare controforze differenti date dalla possibilità di variare l'inclinazione del carrello e non dalle classiche molle come nel reformer o cadillac.
Il piano inclinato regolabile a 6 differenti altezze permette di giocare con la gravità proporzionalmente con il proprio peso. Il carrello è agganciato a un sistema di cavi per lavorare con braccia e gambe in modo libero e ampio.
E' ideale per principianti e avanzati che necessitano di un training mirato e specifico e garantisce risultati straordinari ad ogni livello, visibili e rapidi. Migliora il coordinamento, l'equilibrio e le abilità atletiche, rinforza e tonifica i muscoli in allungamento quindi tra i benefici: muscolo tonico ed elastico, allineamento posturale corretto, articolazioni stabili e mobili, colonna vertebrale forte ed elastica.
L' attrezzo è disegnato per massimizzare l'efficienza e minimizzare il rischio di infortuni poichè fornisce alla schiena un sostegno completo e sicuro. Il Gravity System è utilizzato negli Stati Uniti anche come attrezzo per le riabilitazioni ospedaliere.

In entrambe le sedi di Via San Calocero e via Lario lo studio Bhumi offre la possibilità di scegliere la modalità di allenamento in base alle proprie necessità
Su appuntamento dalle ore 8:00 alle ore 21:00 e il sabato dalle 9:30 alle 14:30:

 

Individuale

  • gravity
  • gravity
  • gravity
  • gravity
  • gravity
  • gravity
  • gravity
  • gravity
  • gravity

Allenamento personalizzato One to One
Lezione individuale con attrezzi e/o a corpo libero con un'insegnante

 

Semi-individuale

  • gravity
  • gravity
  • gravity

Sotto la guida di un'insegnante allenamento personalizzato per due persone con attrezzature Pilates, Gyrotonic® e/o a corpo libero, ogni persona ha un programma personalizzato e viene guidata dall'insegnante esercizio per esercizio

 

Trio

  • gravity
  • gravity
  • gravity
  • gravity

Sotto la guida di un'insegnante allenamento personalizzato per tre persone con attrezzature Pilates, Gyrotonic® e/o a corpo libero, ogni persona ha un programma personalizzato e viene guidata dall'insegnante esercizio per esercizio
Le persone del trio le associa lo studio, quindi il cliente deve solo scegliere orario e giorno e prendere appuntamento negli orari indicati nella pagina Orari e Prezzi

 

Classi

  • Gruppi
  • Gruppi
  • Gruppi
  • Gruppi
  • Gruppi
  • Gruppi


Allenamento di gruppi (massimo dieci persone nello studio di Via Lario e cinque in quello di Via San Calocero) sotto la guida di un'insegnante, a corpo libero o con piccoli attrezzi.